Il progetto “Microstorie del commercio”   #microstoriecommercio  si basa sulla raccolta, la creazione audiovisiva e la mappatura digitale di undici storie esemplari riferite ad attività ed esercizi commerciali storici dell’area bassa padovana. Il progetto rientra nell’’iniziativa Negozi Storici, promossa dal Consorzio di Promozione Turistica di Padova con il contributo del bando Misura 313 az. 4 Gal Bassa Padovana.

Il collettivo Portobeseno, formato da Sara Maino e Davide Ondertoller, ne ha curato l’ideazione e la realizzazione.

negozi storici disegniNel progetto sono stati coinvolti anche gli allievi delle classi quarte della Scuola primaria Leonardo Da Vinci di Conselve con l’insegnante Grazia Talpo.

Sotto la guida degli esperti, le bambine e i bambini hanno imparato a intervistare con registratori digitali, cuffie ed orecchie spalancate, alcuni commercianti. Nelle botteghe storiche si è aperto un mondo di domande e curiosità, di ascolti reciproci e di relazioni inedite. Dalla rivendita di legname al negozio di abbigliamento, dalla bottega di generi alimentari alla trattoria, gli incontri tra testimoni narranti e allievi hanno generato scambi profondamente naturali e umani, e prodotto racconti ricchi di passione, intraprendenza e ingegno. I bambini hanno poi elaborato l’esperienza dell’incontro attraverso i loro disegni.

Altre sette testimonianze nell’area di Conselve e Cartura sono state registrate dal collettivo Portobeseno, con l’obiettivo di valorizzare e conservare la tradizione imprenditoriale del territorio.

Con i disegni dei bambini, le fotografie e i racconti orali sono stati creati undici videoclip e diversi archivi multimediali. Una mappa interattiva e un blog in Internet consentono di individuare, ascoltare e condividere le narrazioni delle attività commerciali storiche.

Dalle testimonianze sono emersi molti tratti salienti. Rievocando l’avvio della propria attività, trasmessa di generazione in generazione, gli intervistati hanno posto l’accento sull’importanza della fiducia come aspetto basilare del commercio: hanno raccontato come il rapporto con le persone sia di fondamentale importanza, dalla piazza del mercato fin dentro il negozio. Professionalità, conoscenza approfondita e saperi antichi rappresentano dei tesori da tramandare e innovare. L’innovazione passa anche attraverso decisioni rischiose, e però premianti; i testimoni raccontano, ad esempio, come il primato della qualità sulla quantità si riveli una scelta vincente e sostenibile anche in tempi difficili.

Passione, necessità, coraggio costituiscono il carburante di queste storie di vita e di lavoro; in questa dimensione, l’ascolto dell’altro è un ingrediente immancabile dell’esperienza.

Le “microstorie del commercio” che vi presentiamo sono il risultato di un lavoro altrettanto appassionato, di ascolto e restituzione del dono del racconto.

È quanto, ci auguriamo, hanno potuto sperimentare anche le bambine e i bambini di Conselve.

 

Sara Maino

6 febbraio 2015

Ci interessa la tua opinione!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...